Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

 
Letto 3642 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Colico

Colico, Colicum in antica denominazione, è un comune della provincia di Lecco con 7mila e 400 abitanti circa. Situato ad un'altezza di 218 metri sul livello del mare ha una superficie di 35 chilometri quadrati ed è diviso in sette frazioni: Curcio, Laghetto, Olgiasca, Villatico, Posallo, San Rocco e Fontanedo. 

Colico si trova sul punto d'incontro di strade che portano a Milano, al Lario, alla Valchiavenna e allo Stelvio. Il paese è dominato dal monte Legnone.

Sulla photo gallery tutte le immagini inviate dai lettori.


GEMELLAGGI

Colico è gemellata con Wolfegg cittadina tedesca.


ATTRATTIVE PRINCIPALI 

Il monte Legnone. Foto Luca G.
Monte Legnone: La significatività del monte è testimoniata dai molti nomi che ha ricevuto nel corso dei secoli. Il più antico, in epoca pre-romana, fu "Lineo" che significa "acqua": la conformazione dei suoi versanti, infatti, lo rende un naturale serbatoio di accumulo di neve che, a primavera, viene incanalata sui versanti e rifluisce a valle. Per i romani fu il "Tricuspide", perchè sembrava culminare in tre diverse cime. Poi, nell'alto medioevo, riaffiora l'antica radice "Lineo", e in un documento dell'anno 879 risulta come monte "Lineone". Nel 1256 diventa "Mons Legnonum". 


Forte Montecchio: Costruito tra il 1911 e il 1914 è l'unico forte militare italiano della Grande Guerra che abbia conservato ancora intatto il suo armamento originario. Funzione principale del Forte era quella di controllare le strade dello Spluga, del Maloja e dello Stelvio. Il Forte rimase inattivo e solo in un'occasione nella Seconda Guerra Mondiale sparò dei colpi di cannone verso truppe tedesche.


Forte di Fuentes: Tra il 1603 ed il 1606 il conte di Fuentes, governatore di Milano, fece costruire sul Montecchio una fortezza a scopo di difendere il confine settentrionale. Il Forte si sviluppava su diversi livelli. La vita  del Forte non ebbe eventi militari degni di nota: solo nel 1706, durante la Guerra di successione spagnola, il Forte venne assediato dagli austriaci che lo espugnarono dopo poche settimane. Dell'antica fortezza oggi rimangono in piedi solo alcuni ruderi.


Abbazia di Piona:  La chiesa, sorta nella metà del XI secolo, rappresenta uno dei complessi conventuali più suggestivi del luogo.


[Fonte Wikipedia e Storie del legnone]


AMMINISTRAZIONE

Sul sito del Comune tutte le informazioni relative al sindaco, agli assessori e ai consiglieri.



 
Visualizzazione ingrandita della mappa






  Le notizie piĆ¹ lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it