Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

 
Letto 3689 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Gravedona ed Uniti

Gravedona ed Uniti è un comune di 4mila e 200 abitanti circa nato nel 2011 dall'unione di Consiglio di Rumo, Germasino e Gravedona. Situato ad un'altezza di 201 metri sul livello del mare ha una superficie di 40,77 chilometri quadrati ed è diviso in otto frazioni: Brenzio, Naro, Negrana, Piumona, San Gregorio, Segna, Traversa, Travisa. Sulla photo gallery tutte le immagini inviate dai lettori.


CURIOSITÀ

Gravedona fu abitata fin dalla preistoria: prova ne sono i ritrovamenti di massi cupelliformi e tombe a cremazione tipiche delle popolazioni galliche.

Gli abitanti di Gravedona vengono chiamati scongiurabecch. Alla base di questo soprannome c'è una leggenda che narra come, durante una grande fiera del bestiame, un ragazzo proveniente da Pagnona venuto a Gravedona per vendere le sue capre, smarrì il caprone (il "becco"), che, non visto, fuggì all'interno di una chiesa dove rimase impigliato con le corna alle corde delle campane. Scuotendo la testa per liberarsi, tirò le corde e fece suonare le campane. I gravedonesi, pensando che le campane fossero suonate dal demonio, subito si inginocchiarono a pregare per "scongiurare" il pericolo di Satana. Ma il pastore capì che la causa di tutto questo trambusto era la sua bestia, e, fischiando, la richiamò a sè. Il becco riconobbe il fischio del padrone, si liberò dalle corde e tornò dal pastore. Da questa leggenda nasce il detto: Vale di più un fischio di Pagnona, che tutti gli "scongiurabecch" di Gravedona.
Tra le personalità legate alla città troviamo Carlo Linati scrittore, Athos Valsecchi politico, Alessandro Volta fisico e Andrea Oriana nuotatore.


ATTRATTIVITÀ

Palazzo Gallio, foto Denti
Palazzo Gallio: è una dimora cardinalizia fondata sul luogo dell'antico castello del paese dal cardinale Tolomeo Gallio. La costruzione iniziò nel 1586 e terminò nel 1607 anno della morte del cardinale, che non poté quindi mai abitarvi.  Durante l'occupazione francese e spagnola il Palazzo fu utilizzato come ospedale, finché all'inizio del XIX secolo fu ceduto a privati. Oggi è sede della Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio ed è stato inserito nella lista dei Monumenti Nazionali.


GEMELLAGGI

Gravedona è gemellata con Guer (Francia). 


AMMINISTRAZIONE

Sul sito del Comune tutte le informazioni relative al sindaco, agli assessori e ai consiglieri.


Fonte Wikipedia



Visualizzazione ingrandita della mappa




  Le notizie piĆ¹ lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it