Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 30.07.2011
  Sfoglia l'archivio Sondaggi »
 
Letto 4270 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Napolitano rinuncia all'aumento dei compensi. Come giudichi questa decisione?

Il capo dello Stato Giorgio Napolitano ha comunicato al ministrero dell'Economia e delle finanze di rinunciare, da quest'anno e fino alla scadenza del suo mandato, all'adeguamento all'indice dei prezzi al consumo. I risparmi del triennio 2011-2013 si aggiungono a quelli del periodo 2006-2011, pari a più di 56 milioni. 

Come giudichi questa decisione?




Totale votanti: 64

1.

1.1 Come giudichi questa decisione?


Positiva. 79,69 % 51 voti 79,69%
Negativa. 7,81 % 5 voti 7,81%
Non so. 12,50 % 8 voti 12,50%

  12 commenti    
12
presidente
Aggiunto il 25.08.2011 da meris
bel gesto che nessun parlamentare ha seguito questo è il rispetto che hanno per il Capo dello Stato i privilegi che hanno se li tengono stretti altro che lavorare per il popolo questi lavorano (compresa la lega, che si è riempita la bocca di tante false promesse , per poter accedere a Roma ladrona!!!) solo per le loro tasche!!!
tutti a casa !!!!!!

11
fumo negli occhi
Aggiunto il 17.08.2011 da Carlo Sidoli
Va bene, ma restano una quantità enorme di privilegi che neanche un monarca...
vedi il commento stizzito con la precisazione (tragicomica) che le auto a sua disposizione sono 35 e non 40. Non c'è nemmeno il senso del ridicolo.

10
Mi meraviglio ...
Aggiunto il 16.08.2011 da alberto
MI MERAVIGLIO che qualcuno parli dando a vedere di non conoscere alcunché dei compiti istituzionali nazionali e internazionali che competono al Presidente della Repubblica e al Quirinale, in relazione:
• alla rappresentanza internazionale
• all'esercizio delle funzioni parlamentari
• alla funzione legislativa e normativa (es. classico, un primo accertamento della validità degli atti di legge)
• all'esercizio della sovranità popolare
• alla funzione esecutiva e di indirizzo politico
• all'esercizio della giurisdizione
• alla gestione delle proprietà dello Stato (di Roma e non di Roma) di sua competenza

MI MERAVIGLIO che nessuno abbia rilevato che il Presidente Napolitano, storicamente unico caso e non sollecitato da alcuno, prima ancora che si decidessero altri tagli, abbia da sé congelato per quattro anni i costi relativi al suo servizio e a quelli del Quirinale.

MI MERAVIGLIO che Vaol.it presti spazio e sponda a dibattiti di così basso profilo, utili solo a distrar l’attenzione (mentre ce ne sarebbero di ben più corposi), chiedendo pareri su temi adatti all’ottenimento dei risultati che vediamo: semplificatori e denigratori … da BAR SPORT .

9
RIDICOLO
Aggiunto il 13.08.2011 da valter defabianis
ci prendono in giro... una briciolina tolta dal piatto a fronte di una spesa della corte del quirinale che fa impallidire la regina elisabetta e la corte di parigi...sarkozy..ci prendono proprio per dei cretini

8
Positivo
Aggiunto il 13.08.2011
Dovrebbe essere da esempio per la "casta", non tanto per l'esiguità del risparmio di soldini pubblici ma per spronare i parassiti a farsi del male.
Sconsiglio di attaccare la figura di Napolitano, perchè è l'unica figura nazionale dotata di senso dello stato,di etica e morale di livello alto.
E' lui, che ha impedito la vergognosa norma salva-fininvest nel maxi risarcimento a CIR per corruzione in atti giudiziari.
Sarebbe passata, nel contesto delle misure succhiasangue di questi ultimi tempi.
Attaccate il governo, con i ministri-e e lo squallido premier che da tanti è stato legittimato e non se ne vergognano più di tanto.
L'Europa ha dettato il programma e i "pagliacci" ci faranno digerire altre schifezze, dopo tre anni di balle.
Attenzione, stanno adottando la linea del buonismo e sembra quasi che trattengano le lacrimucce ma lì, a Roma, rimanderanno il grosso dei loro piccoli sacrifici, più in là.
Cosa vi aspettate, da gente che si fa comprare e salta da parte a parte?
Dicono che anche la prov. di Sondrio sparirà, stiamo a vedere se la Lega pappona sarà in grado di mantenerla.
Solidarietà a tutte le persone in difficoltà e grande disprezzo per i furbissimi ciarlatani che hanno ormai demolito il belpaese.

7
RIDICOLO
Aggiunto il 11.08.2011
BELLA FATICA PER NAPOLITANO VISTO CHE GUADAGNA IN UN MESE QUELLO CHE NOI GUADAGNAMO IN UN ANNO E QUINDI NON MI FACCIA RIDERE LA SUA RINUNCIA ALL'AUMENTO DEI COMPENSI.
BISOGNA DIMINUIRE IL VOSTRO STIPENDIO E TAGLIARE DI PARECCHIO IL COSTO DELLA POLITICA.


6
rivoluzione
Aggiunto il 07.08.2011 da Maurizio

SE vanno avanti così scoppia una rivoluzione:la gente comune fatica ad arrivare a fine mese e loro non si sono ancora ridotti lo stipendio che sottraggono mensilmente a noi,altro che sfiducia nella politica qui bisognerebbe azzerare tutti i politici,dirigenti,e caste varie e ricostruire un pase con un etica,una morale che sia degna della gente che vive qui.


5
RISPOSTA !!
Aggiunto il 04.08.2011
a domanda: come giudichi questa decisione, del Presidente della Repubblica di rinunciare all'adeguamento all'inflazione delle spese per mantenere la presidenza della Repubblica? RISPOSTA : ridicola
altra domanda: ma come fà a costare cosi tanto il mantenimento del Quirinale?
cosa fanno di utile per la collettività, i 1859 dipendenti del Quirinale ???

4
grande sacrificio!
Aggiunto il 04.08.2011 da mavalà
Non so quale sia lo stipendio di Napolitano,ma credo che sia anche superiore a quello di parlamentari e ministri,che s'aggira sui 14,15.000 euro al mese,cioè circa 10 volte quello di noi comuni mortali!Quindi,per favore,Napolitano,con tutto il rispetto che ho per lei,non faccia ridere i polli!Anzi,piangere i polli,che poi...saremmo noi cittadini ,ormai presi ogni giorno per i fondelli dalla casta!

3
ahahaah
Aggiunto il 03.08.2011 da gianni gjhemmi

rinuncia a 68 euro di aumento....fa proprio ridere





  Le notizie più lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it