Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 19.06.2009
 
Categoria: VALCHIAVENNA | TUTTO TURISMO  
Letto 2540 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Alpe Avero: alla scoperta delle antiche tradizioni

Sabato 11 e domenica 12 luglio.

Durata dell'evento: il 19/06/2009

Due giornate che ci permetteranno,  tramite una tranquilla passeggiata, di conoscere più da vicino la vita dei nostri antenati in una valle alpina.

Noteremo, attraverso molte curiosità, la sorprendente attenzione che dedicavano al proprio territorio utilizzando precisi regolamenti.

Entreremo ancor più nell'atmosfera del luogo, trascorrendo una piacevole serata, ospiti di Ometto di Sasso, in un'accogliente  baita davanti ad un piatto di gnocchetti di Chiavenna e un buon bicchiere di vino.


L'ITINERARIO

1°giorno:Partenza da Gualdera, breve sosta a Bondeno e arrivo in Avero.

 Pernottamento in baita.

2° giorno:Possibilità di salire in vetta al pizzo Formighè.


SABATO 11 LUGLIO 1°giorno

Ritrovo presso il parcheggio dell'Iperal di Prata Camportaccio alle ore 7.00, oppure alle 7.30 a Campodolcino nel parcheggio della chiesa. Si arriva a Gualdera in auto e poi si prosegue a piedi fino all'alpe Bondeno, dove avremo la possibilità di assistere alla produzione del formaggio.

Dopo di che si proseguirà con tutta calma verso Avero. Durante il tragitto scopriremo le innumerevoli curiosità che ci riserva questa valle alpina.

Pranzo al sacco lungo il tragitto.

Arrivati in Avero,  dopo una rinfrescata e una breve visita all'alpe,Ometto di Sasso preparerà la cena. Ospiti nell'antico solèè (stanza di legno costruita con l'antica tecnica ad incastro detta carden) davanti ad un fantastico piatto tipico ed un buon bicchiere di vino, saranno i presupposti per trascorrere una bella serata in compagnia.

Pernottamento in baita.

Difficoltà:  La prima giornata non presenta nessuna difficoltà in particolare, si tratta di una tranquilla passeggiata adatta a tutti.


DOMENICA 12 LUGLIO 2°giorno

Dopo una buona colazione saranno due le possibilità di scelta:

  • rimanere in Avero e trascorrere una giornata riposante fra il nucleo di baite e qualche breve passeggiata nel bosco.
  • Oppure per i più sportivi salire fino al Passo d'Avero e proseguire fino a raggiungere la vetta del Formighè(2500m), dalla quale si gode di una vista magnifica sulla Valchiavenna.

Difficoltà:non presenta particolari difficoltà x il raggiungimento del Passo(dislivello 600m), per arrivare in vetta la salita diventa più impegnativa(facoltativa la salita in vetta).

Costo: La quota di partecipazione è di euro 60(cena,colazione,pernottamento offerti da Ometto di Sasso).

POSSIBILITA' DI PARTECIPARE ANCHE UNA SOLA GIORNATA.

PER QUALSIASI INFORMAZIONE TELEFONARE A GIURIANI DAVIDE  333/7952632

Note:  - Si raccomanda di portare: scarponi, abbigliamento sportivo, giacca impermeabile e pile,sacco lenzuolo-oppure un semplice lenzuolo per il pernottamento e un ombrello pieghevole (...se lo portiamo almeno non piove!), ..scorta di buon umore.


-         Il costo comprende l'accompagnamento e l'assicurazione RC (tariffe regolate dal Collegio Guide alpine della Lombardia). Sono esclusi i costi di trasporto  ed il pranzo.


-         Per motivi organizzativi o brutto tempo l'itinerario potrà subire variazioni.


-         Le iscrizioni vanno confermate, per motivi organizzativi, preferibilmente entro il mercoledì 8 luglio.



(*) Accompagnatore di media Montagna: è un professionista cui compete l'accompagnamento di persone su percorsi montani dove non sia necessario l'utilizzo di attrezzatura alpinistica per la progressione. E' una figura che presenta, oltre ad una formazione tecnica e di sicurezza, anche una profonda conoscenza degli aspetti naturalistici ed antropologici del territorio. Insieme alle Guide Alpine, gli Accompagnatori di media Montagna sono le sole figure professionali legittimate ad accompagnare persone in ambiente montano (Legge quadro 6/89 e legge Regione Lombardia 29/94).



















  Calendario eventi    
  Le notizie più lette