Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 01.11.2016 - ore 20:37
 
Letto 11337 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Formaggi in Piazza, Valtellina che Gusto premia i migliori

Bilancio positivo per il Distretto Agroalimentare di Qualità della Valtellina che insieme a Comune di Sondrio, Consorzio Tutela Bitto e Casera e associazione Degustibus, ha organizzato e promosso, sabato 29 ottobre, “La Combinada”, concorso per i migliori formaggi a latte crudo vaccino e caprino dell’Arco Alpino.

L’occasione è stata quella della partecipatissima manifestazione “Formaggi in Piazza”, una due giorni dedicata all’eccellenze casearie e non solo di tutto il nord Italia.

26 in tutto i produttori caseari presenti all’esposizione, di questi 16 hanno preso parte al concorso che ha visto al lavoro una giuria composta da degustatori Onaf, alcuni dei quali maestri assaggiatori.

3 le categorie individuate ed esaminate per i formaggi a latte crudo vaccino: formaggio semigrasso a latte crudo di stagionatura non superiore a 6 mesi formaggio di pascolo a latte crudo prodotto nell’anno 2016 altro formaggio a latte crudo, con un stagionatura massima di due anni Nella categoria caprini sono state invece ammesse due tipologie di formaggio: formaggio a latte crudo fresco formaggio a latte crudo fresco stagionato Una cinquantina in tutto gli assaggi che hanno impegnato la giuria, accolta nella sala mostre di Palazzo Pretorio, sede del Comune, dalle 10.00 alle 14.30 di sabato.

Alle 17.45 in Piazza Garibaldi sono stati resi noti gli esiti delle valutazioni con le relative premiazioni. Ad aggiudicarsi il primo posto nella categoria formaggi di latta vaccino è stata l’azienda agricola di Tiziana Bormolini di Buglio in Monte, seconda l’azienda agricola dei Fratelli Duca di Talamona e terza quella di Anna Maria Cantoni e Manuel Merli di Bormio. E’ bergamasco, invece, il produttore del miglior formaggio di latte caprino.

A vincere la “Combinada”, infatti, è stato Gianluca Casali di Alzano Lombardo. Dopo la premiazione è stata aperta al pubblico la degustazione di tutti i formaggi in concorso. “Siamo soddisfatti - ha commentato il referente del Distretto Agroalimentare, Marco Chiapparini - poiché, al di là dei risultati, abbiamo concluso un’altra interessante iniziativa a favore della valorizzazione delle nostre eccellenze casearie contribuendo altresì a promuovere non solo un mestiere ma una scelta di vita che fa bene alla Valtellina e al mantenimento del suo suggestivo e delicato territorio”.




  Le notizie piĆ¹ lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it