Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 11.06.2008
 
Categoria: SONDRIO - VALMALENCO | CRONACHE  
Letto 2365 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Imperia, muore sul lavoro operaio valtellinese

Bortolo Strambini, originario di Sondrio, aveva 41 anni. Stava lavorando sul raddoppio della ferrovia.

Un operaio di 41 anni e' morto martedì sera, travolto da una centina, mentre stava lavorando in una galleria all'interno del cantiere per il raddoppio della ferrovia a Imperia.   Bortolo Strambini, originario di Sondrio, aveva appena iniziato il turno e, secondo una prima ricostruzione, lui ed altri operai avrebbero utilizzato il braccio di un escavatore come gru per issare la centina che serviva per creare la volta della galleria. Forse a causa di improvviso cedimento del macchinario la centina ha cominciato ad oscillare investendo l'uomo. A nulla sono serviti i tempestivi soccorsi dei medici del 118, dei vigili del fuoco e degli stessi operai che si trovavano nel cantiere. Sul caso e' stata aperta un'inchiesta dal sostituto procuratore Filippo Maffeo, della locale procura. 




  Le notizie piĆ¹ lette