Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 22.08.2011 - ore 14:59
 
Letto 5630 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Omeopatia, blogger valtellinese sfida multinazionale e finisce sul British

Lo scontro tra il blogger di Morbegno e il colosso ha assunto dimensioni enormi.

La notizia ormai l'hanno battuta tutte le principali testate europee. Tanto che in meno di un mese, il blogger protagonista di questa tenzone è diventato una specie di celebrità.

Tutto nasce quando a luglio, in due occasioni Samuele Riva dal suo blog esprime alcune perplessità sull'efficacia di un prodotto della multinazionale francese Boiron. L'azienda non gradisce e minaccia l'azione legale che poi comunque non parte. Nel frattempo lo scontro tra il blogger di Morbegno e il colosso assume dimensioni enormi, tanto da conquistare l'attenzione della rivista scientifica British Medical Journal.


Samuele Riva, 28 anni, ingegnere informatico originario di Morbegno e trasferitosi per lavoro a Milano, ha minato l'efficacia dell'omeopatia con due articoli pubblicati sul suo blog, rispettivamente il 13 e il 27 luglio, nei quali in sostanza se l'è presa con la validità di un prodotto anti-influenzale. 

Seppure la Boiron avesse minacciato un'azione legale, Riva ha rivendicato il proprio diritto di affermare che "l'omeopatia non ha basi scientifiche". In poco tempo il caso ha avuto una vasta risonanza su moltissime testate.

Stando a quanto pubblicato su Repubblica.it, la Boiron ha chiarito che: "Siamo stati dipinti come una grande multinazionale che ha intimidito un piccolo blogger, ma noi abbiamo più volte provato a contattare questo signore. Inutilmente". "Comunque - si legge su Repubblica - c'è stato un equivoco, forse favorito dal linguaggio del nostro avvocato. Noi non abbiamo tempo da perdere in tribunale".


Redazione Vaol.it

info@vaol.it




  Le notizie più lette    


Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it