Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 03.10.2007
 
Categoria: TIRANO - APRICA | TUTTO TURISMO  
Letto 2201 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Sagra della mela e dell'uva: 4, 5, 6 e 7 ottobre

Villa di Tirano: si comincia con la conferenza Coldiretti.

Durata dell'evento: il 03/10/2007

"Frutticoltura valtellinese tra nuove regole e mercato" è il titolo della conferenza che giovedì sera alle 20.30 presso l'auditorium Mascioni di Villa di Tirano apre ufficialmente la 19esima edizione della Sagra della mela e dell'uva, 30esima Sagra d'autunno.

L'incontro, organizzato da Coldiretti, sarà un'occasione propizia per far confrontate i frutticoltori di tutta la Valle sui problemi che il settore oggi si trova ad affrontare. La Pro loco di Villa, coordinata dal presidente Fabrizio Rossatti e sostenuta da un gran numero di volontari, ha preparato tutto per un'edizione davvero indimenticabile.

Oltre alla conferenza di giovedì, alla conferma del concorso Miglior mela di Valtellina, al Treno delle mele proveniente domenica da Milano, ci sarà il connubio inedito con la bicicletta grazie all'iniziativa Mela-Pedalo, poi spazio ai voli turistici in elicottero alla scoperta delle bellezze di Lughina, il tutto unito alla consuetudine della serata in compagnia di Radio Adamello il venerdì dalle 21.30 (ingresso libero), al seminario sull'alluvione dell'87 (con la corrispondente e importante mostra "Acqua madre, acqua matrigna") il sabato mattina, all'animazione, alle cene ed ai pranzi a base di prodotti tipici (l'ormai famosissimo Mela-Menù), alle serate danzanti, all'angolo dedicato alle castagne gestito dal consolidato gruppo dei giovani villaschi (Daniele Poletti Riz e Pierluigi Bassi ne sono i responsabili) e al mercatino dell'artigianato, ogni anno preso d'assalto dalle migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia e anche dalla vicina Svizzera.

Ci saranno anche i Vigneron dell'Associazione viticoltori valtellinesi e diverse mostre artistiche.

E poi la confermatissima rassegna corale Mela-Canto, con la partecipazione del Coro Monti Verdi di Tirano, del Coro Valchiese del Trentino e del Coro Alpino Lecchese.

Da segnalare poi, a cura della biblioteca villasca nella giornata di domenica, la proiezione dei filmati d'epoca realizzati negli anni ‘60 da don Cirillo Vitalini, storico parroco di Stazzona.

Come sostiene Rossatti: "quattro giorni di grandi contenuti, divertimento, tradizione e importanti approfondimenti tematici sul mondo dell'agricoltura valtellinese".

L'inaugurazione ufficiale della Sagra, alla presenza delle autorità locali fra cui il sindaco di Villa Giacomo Tognini, è fissata per sabato sera alle 19 insieme all'apertura dell'angolo dei sapori presso Casa Ninatti.

Nota di colore, a premiare la Miglior mela di Valtellina sono state invitate Miss Alta Valle e Miss Valtellina.

Insomma, buon divertimento alla Sagra.




  Calendario eventi    
SETTEMBRE 2017
L M M G V S D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
  Le notizie piĆ¹ lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it