Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 05.11.2016 - ore 13:25
 
Letto 11584 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Skiarea Valchiavenna: bilancio prossimo al pareggio


Si è tenuta oggi l'assemblea dei soci di Skiarea Valchiavenna con un risultato di bilancio che avvicina il traguardo del pareggio.
"Nella situazione generale che stiamo vivendo - ha commentato Luca Della Bitta, Sindaco di Chiavenna - di grande difficoltà economica, raggiungere questo obiettivo è frutto certamente del grande lavoro da parte del presidente Caniato, degli amministratori e del personale della nostra società a partire dal direttore Garbin.
Innanzitutto dunque un ringraziamento a loro per questa svolta che hanno saputo dare ai conti ed alla modalità di gestione della società.
Skiarea rappresenta un valore ed una opportunità non solo per la Valle Spluga ma per tutta la Valchiavenna. Per lo sviluppo turistico è fondamentale dunque che si rinnovi l'asse Chiavenna - Madesimo in una logica di unità nel campo della promozione.
Ci attendono delle sfide importanti (tra le quali la scadenza della concessione della funivia della Val di Lei) ed  è fondamentale che nessuno si tiri indietro. 
Noi siamo pronti a fare la nostra parte soprattutto nella logica di essere vicini alla società dalla quale deriva un indotto importante per tutti.
Si lavori quindi per l'unità, per coinvolgere amministrazioni e imprese del territorio, in un obiettivo condiviso. Attorno a Skiarea ed al mondo del turismo invernale non possiamo permetterci divisioni. La strada intrapresa è quella giusta, ciascuno faccia la sua parte. Chaivenna dunque crede che la sinergia della nostra città con  il mondo del turismo invernale sia molto importante e rinnova la sua dispopnibilità". 
"La Comunità Montana della Valchiavenna accetta la sfida della società skiarea Valchiavenna per gli investimenti previsti nel breve e medio termine sui comuni di Campodolcino, Madesimo e Piuro - ha aggiunto Omar Iacomella, vice presidente Comunità Montana della Valchiavenna e assessore al Turismo -. Riteniamo fondamentale l'apporto che la società dà alla Valle intera, sia in termini di occupazione di personale, sia in termini di potenzialità e sviluppo turistico dell'intera Valchiavenna.
Siamo intenzionati ad investire anche ingenti risorse per promuovere uno sviluppo aggiuntivo dell'area sciabile, così come chiesto oggi in assemblea dal presidente della società Luca Caniato.
L'ente comprensoriale stanzierà ulteriori risorse sul bilancio 2016 e 2017 per realizzare gli impianti di innevamento, a cui già altri enti hanno compartecipato (Provincia e Regione Lombardia). Aldilà di proclami o  lettere d'intenti fine a se stesse che richiamino in qualche modo l'interesse comune alla società, così come in più fasi ci è stato richiesto. 
Oggi ci è stato chiesto di sognare, di guardare oltre ai confini che  sembrano così lontani dall'essere varcati.
La società ci chiede di investire in Val di Lei. Noi ci saremo, lo abbiamo dimostrato e lo dimostreremo ancora una volta,  con i fatti concreti".




  Le notizie piĆ¹ lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it