Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 17.02.2015 - ore 22:03
 
Categoria: CRONACHE | LARIO OCCIDENTALE  
Letto 26164 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Ubriaco al volante causa incidenti e forza posto di blocco

Il 3 febbraio alle prime ore del pomeriggio, un’autovettura Citroen Berlingo di colore celeste, percorrendo la ss340 regiona, direzione sud – nord, causava due incidenti stradali, uno a Sala Comacina ed un altro a Colonno. Negli scontri non sono rimasti feriti gli occupanti delle altre due autovetture che procedevano in senso contrario e senza arrestare la folle marcia.

I carabinieri, avvertiti dell'accaduto, hanno intercettato il conducente a Dizzasco. Nonostante l’intimazione di arrestare la marcia fatta dai militari, l'uomo alla guida forzava il blocco e dopo un breve inseguimento, l’auto dei carabinieri riusciva a sorpassare il veicolo e a far arrestare la corsa. Al conducente, calsse 1962, originario di Como, residente a Menaggio, è stata immediatamente ritirata la patente di guida e, a causa dei sintomi manifestati, veniva accompagnato presso la struttura ospedaliera di Lanzo per eseguire accertamenti sanitari sul suo stato psico fisico.

Gli esami sanitari hanno provato che l'uomo guidava la sua autovettura in uno stato psicofisico alterato: dovra’ giustificare la sua condotta di guida spericolata e pericolosa all’autorita’ giudiziaria che segue il procedimento penale per guida in stato di ebbrezza.




  Le notizie piĆ¹ lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it