Cerca in VAOL nel web
 
Prima pagina Colico Mandello Lario Occidentale Valchiavenna Morbegno Bassa Valle Sondrio Valmalenco Tirano Aprica Bormio Livigno Bregaglia Poschiavo
CRONACHE ATTUALITA' ECONOMIA POLITICA SPORT CULTURA E SPETTACOLI TUTTO TURISMO FUORI VALLE CINEMA COMUNI
photo gallery video gallery bacheca blog webcam foto del giorno wallpaper sondaggi newsletter link utili Lombardia Quotidiano Immobili

Pubblicato il 07.04.2009
 
Letto 5605 volte

Condividi Facebook Twitter Friendfeed


Vittorio (Livio) Mainetti candidato sindaco a Berbenno

Guiderà una lista che sarà civica, ma tendente al centro destra.

Vittorio Mainetti
Dopo una girandola di voci e di nomi più o meno infondati, l'imprenditore retico Vittorio (Livio) Mainetti è sceso in campo candidandosi alla guida di una lista  che sarà civica, ma tendente al centro destra. Classe 1941 e titolare della ditta "Valtecne", Mainetti è molto conosciuto e apprezzato in paese: «Già negli anni '70 - '80 ho ricoperto l'incarico di consigliere e assessore per due mandati - ha esordito -. Ricordandola con il senno di poi, è stata una bella esperienza che mi ha permesso crescere come uomo e come cittadino».

Dopo essersi dedicato anima e corpo all'azienda di famiglia, ora ha deciso di rimettersi in gioco con rinnovato entusiasmo: «Ritengo che l'esperienza maturata in campo imprenditoriale mi possa venire utile nella gestione del comune. Avendo passato le redini della Valtecne nelle mani di mio figlio Paolo, ho molto più tempo libero da dedicare alla politica e al mio paese. Sentendomi di avere ancora "qualcosa da dare", ho accettato di buon grado la richiesta giuntami da un nutrito gruppo di compaesani. Un gruppo giovane e motivato che rappresenta ogni singola frazione del paese».

Consapevole che il gioco di squadra e delle linee guida programmatiche saranno fondamentali per guidare il paese nel prossimo quadriennio, Mainetti ha proseguito: «Se dovessi essere eletto, sarò il sindaco di tutti e lavorerò per la crescita di Berbenno. Il nostro è un gran bel paese. Un paese dalle grandi potenzialità, ma che ha diverse problematiche che vanno affrontate. Proprio in quest'ottica sto allestendo una squadra che sia il più possibile omogenea e che si faccia portavoce delle esigenze della popolazione. Al mio fianco voglio un gruppo motivato che unisca sinergicamente l'esperienza di alcuni elementi con l'entusiasmo di diverse giovani leve».

Per quanto riguarda il programma? «Ci stiamo lavorando - ha concluso -. Ho in mente alcuni punti cardine, ma sono aperto a proposte e suggerimenti». Giusto, quindi, fare un invito aperto a tutti i compaesani: «Alle elezioni mancano giusto due mesi. In questo periodo la mia porta sarà sempre aperta per chiunque volesse contattarmi e dare il proprio contributo».  




  Le notizie più lette    



Assicurazione auto online Linear

Linear, l'assicurazione online del Gruppo Unipol.
Per la tua polizza auto scegli un rapporto qualità-prezzo al TOP. Calcola un preventivo su Linear.it